buona festa della liberazione

oggi dovevo fare tante cose. avendo il pomeriggio libero potevo fare tante cose
ebbene non sono nata per fare tante cose quando ho tempo, io. io le faccio quando ho i minuti contati sennò non sono contenta.
indovinate che ho fatto oggi?? ho dormito dalle 3 alle 7 e mezza. per citare una certa persona di mia conoscenza, è una buona media. e ora sono qua che priva del minimo accenno di sonno, girovago. però domani ho davvero da fare. >_>
mammamia che giornatina si prospetta domani.
 
è la festa della liberazione domani. il 25 aprile: di pomeriggio sarò con il banchetto a raccogliere le firme per una libera informazione. Libera. bella parola, ci si potrebbe fare un discorso sopra che nn basta una vita per finirlo.
 
in ogni caso oggi pensavo (e quando lo faccio sono pericolosa…?) a quanto le persone che incrociamo nella nostra vita hanno il potere di influenzarla senza che nè loro nè noi ce ne rendiamo conto se non a posteriori. è un discorso banale e scontato? o proprio è solo una mia impressione? non lo so comunque è da qualche giorno che ci penso su. no perchè a questo punto il discorso potrebbe essere girato a me stessa (o ad un noi ipotetico se parliamo in via generale) e ne risulta che forse anche io (noi) forse influenzo (iamo) la vita di chi mi (ci) circonda anche per poco o da lontano e io (noi) non lo so (appiamo). nonostante la mia convinzione e in parte al mio tentativo di essere abbastanza insignificante. ( e qui parlo solo per me.)
 
ho come l’impressione che il discorso non si fermi qui. lo continuo tra me e me e forse poi riferisco.
 
 
 
 
ma che bell’intervento O_o
buona notte a tutti i suonatori va …..!!
Annunci

3 pensieri riguardo “buona festa della liberazione

  1. Niente droghe -_-..è un pensiero legittimo che trova accoglimento per quanto mi riguarda. Se pensi che il battito di ali di una farfalla può cambiare le sorti di un pianeta, vuoi che non la possa fare la tua presenza nella vita di chi ti circonda? Certo, alla maggior parte risulterai insignificante o degna di uno sguardo sbieco o di qualche classificazione o giudizio sommario… altri invece staranno ad ascoltarti e prenderanno qualcosa da te, in positivo o in negativo, che forse sarà una superficiale sensazione, ma con tutta probabilità qualcosa più simile ad un pensiero… e non poniamo limiti alla mente umana e alle associazioni mantali in grado di creare. Ci sono poi le persone che ti stanno vicine e così facendo danno idea di voler condividere qualcosa con te, ebbene, credo che nella condivisione ci si influenzi a vicenda, è inevitabile, ma affascinante dal mio punto di vista. Se non fosse così, dove starebbe la crescita del vivere un’esperienza o l’esaltamente emozione di vivere un’altra persona?
     
    Quindi direi che influenzare e subire l’influenza di qualcuno è quantomeno inevitabile, per lo più inconsapevole, e si spera infine costruttivo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...