durante la notte prima degli esami….

 
….io son qua che penso e non ho voglia di dormire.
è tardi e non so quando mi addormenterò.
 
una notte prima degli esami strana che mi fa un effetto a metà tra l’agitato e l’impaziente. vorrei che tutto fosse già finito, ma voglio anche sapere com’è.
sono state giornate un po’ piene, un po’ snervanti, un po’ svagate conteporaneamente….. sono sempre convinta che l’attesa sia peggio del fatto in sè, per esperienza personale.
 
per queste giornate tutte mie, un ringraziamento super speciale a:
 
la pappa reale
la sveglia del telefono
le colazioni della mamma
la parrucchiera
il mio papà
power point
Luca
la scivana di mia sorella
il letto di mia sorella
l mio letto
la mia mamma
le ciliegie dei nonni
Loretta
il gelato
il buonumore di papà
il tizio della copisteria
Faby
il cellulare
i gatti
Marcella
il computer
il lettore mp3
la musica
i film in dvd
cioè quelli di diego!
le patatine fatte in casa
la notte
….e tutto ciò che mi ha accompagnato in questi giorni.
 
 
si comincia.
 
 
 
 
 
 
Annunci

5 pensieri riguardo “durante la notte prima degli esami….

  1. maddaaaaai ma manco io mi sono messa a parlare delle morti sul lavoro, sennò il titolo sarebbe stato "la sicurezza sul posto di lavoro" o no? ora non ti imparanoiare. io ho scritto una roba brutta ma mica mi imparanoio :p
    il ministero ha fatto una figura barbinaaaa!! ahahahhaahhaahah!!!che risate mi son fatta quando l’ho scoperto!!!! per poco non mi rotolavo per terra!!! la mettiamo, lolla cara, che stanno peggio di noi. e poi dicono che siamo i peggiori d’Europa.
    stai su!!!

  2. ciao su sono lolla,grazie per il ringraziamento..ma soprattutto, perchè dici che hai scritto il peggior saggio della tua vita?Allora io..???!!!
    Mi sto ad angosciare sul tema che ho fatto perchè tutto il mondo l’ha interpretato come "i fatti recentemente accaduti sui posti di lavoro..",le morti bianche, io ne ho fatto un vano accenno, cioè di attualità ne ho parlato ma senza un reale riferimento, ho più che altro ragionato del rapporto tra sicurezza e produttività…vabbè Basta in fondo se io ho interpretato male il tema non me ne possono fare mica una colpa..visto che il ministero ha interpretato male la poesia di Montale, che in realtà non era indirizzata ad una donna ma ad un BALLERINO RUSSO…….allora…come la vogliamo mettere?????

  3. ghghghghghghghghghghghgh!!!!!
     
    e comunque la prima prova è passata. lo sapevo che l’attesa era peggio.

  4. io vicino al mio nome avrei messo "Faby, la grande assente, colei ke mi ha permesso l’uso ESCLUSIVO della stanza"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...