si si sono qua

 

 

Questo post l’ho scritto una settimana fa circa, o forse di più; già non me lo ricordo, ovviamente. Solo che nel frattempo la linea internet è andata in coma, di mezzo il ferragosto, e eccomi qua che tra due giorni riparto (data decisa qualche giorno fa, tra l’altro) e sto qui a scrivere un commento del mio ritorno XD e mi devo anche sbrigare, che sto facendo tardi al lavoro XD

 

 

 

 

 

 

 

In realtà sarei tornata già da qualche giorno, ma si sa com’è, la sera si lavora, la “mattina” (… -_- …) ci si alza a mezzogiorno, e soprattutto non hai voglia di tornare alla realtà e fare tutte quelle cose che lo segnano, questo ritorno alla realtà; per esempio  mettere da parte tutte le cose di Tonezza che ingombrano la scrivania, fino a qualche giorno fa l’immagine dell’ordine (ho i testimoni!), finire di disfare la valigia (lo so, sono pazza, ma è ancora là … fa troppa tristezza svuotarla), buttarsi tra i meandri della rete alla ricerca di informazioni esaurienti sull’università-tasse-iscrizione-borse di studio-segreteria-moduli-accesso libero-no, test di lingua che stress.

Una di queste cose è appunto il commento sul blog, che però magari mi aiuta in questa fase di riadattamento, e che è bellissimo comunque scrivere, soprattutto nel caso in cui, come in questo momento, anziché perdere la vista con aria intontita davanti allo schermo, lo scrivi serenamente a mano, come un vero diario o una vera lettera, con il proposito di batterlo poi al pc. Poi.

E quindi eccomi qua che mi metto a dire due parole (ghgh), giusto per non avere l’impressione che sia stato tutto un sogno e per cercare di rintracciare dove mai sia finita l’estate, dato che siamo già a metà Agosto.

Dunque, la partenza per Tonezza, per il temibile Tonezza 3, il campo irraggiungibile, l’ultima tappa, quella più tosta, quella che raggiungono solo i migliori, cioè NOI!!!!!…….(ghghgghghghgh) ……….. vabbè insomma, sono partita il 26 luglio (era ancora luglio! Che nostalgia!) armata di valigia extra pesante, strascichi di febbre e tanto entusiasmo, ma soprattutto del Portatore (insano) della valigia, il cugino Francesco. Alla stazione termini si unisce al gruppo Elena, la maga dei viaggi in treno (come si muove disinvolta in treno lei nessuno mai) che non si pentirà mai abbastanza di aver viaggiato con Francesco (ghghg! L’ingestibile!)

Per farla breve, così inizia l’ultima avventura di Tonezza: un’esperienza che, volente o nolente, ti cambia, anche se non te ne accorgi. Quando sono partita per il primo campo, incerta e dubbiosa, e anche un po’ preoccupata, ma decisa comunque a partire e fare qualcosa di nuovo, e a farlo per me [prima lezione importante: se ti muovi vai da qualche parte, se stai ferma no. Che tanto l’autobus arriva sempre troppo tardi, e come minimo non è nemmeno quello che serve a te.] non sapevo se sarei mai arrivata al terzo campo. Sapevo che ne esistevano tre, ma mi sembrava davvero qualcosa di molto lontano, di un futuro che chissà come sarà, cosa farò eccetera. E invece eccomi qua, nei giorni in cui si tirano le fila di qualcosa che è iniziato tempo fa, forse ancora prima di quel che pensavi, e adesso chissà dove ti porterà? Questo Tonezza è stato davvero importante:  per quello che mi ha regalato, quello che mi ha insegnato, per la verità che mi ha sbattuto davanti e mi ha fatto aprire gli occhi, e non me lo aspettavo. Per tutti i ringraziamenti ci vorrebbe una lista infinita, e alcuni dei più importanti li ho già fatti a chi di dovere.

 

 

Quindi non rimane che fare speciali ringraziamenti a:

 

Il Nicola Fan Club e tutto il Comitato fondatore di cui modestamente faccio parte in qualità di Segretaria nonsosemispiego…. !!! Lo divulgheremo in tutto il mondo!! Muahahaha!

Il Ballo del Pinguino!!

La mia camera con tanto di compagna di stanza… dai Maria che ora vengo a rapirti!!

Le mie fedelissime scarpe da ginnastica

Il monte Maggio che si è comportato bene e si è mostrato in tutto il suo splendore

La crema solare ghgh

Il sentiero con dirupo e fantastico eco dove ho fatto il mio/nostro deserto con Margherita e Elena

Il mio fido zainetto

La mia fida valigia

Il libretto dei canti

Il fashionissimo abito da sera di Nicola… e ho detto tutto

Il riduttore di Lucrezia

La piastra di Elena

La videocamera di Lucrezia!! Voglio vedere i video!!

La mia fotocamera made in Taiwan … ormai mitica! Tsk! -_-‘

Il mio pigiama!

Il provvidenziale stereo  (di Rossella mi pare?)

Il pulmino dei Don

Lo Shofar!!! Come dimenticarlo!!!!

La stazione di Vicenza

Tutta la casa di Tonezza

Ma facciamo tutto il paese di Tonezza!

 

 

Insomma grazie Tonezza per quello che mi hai dato, e al di là del mio percorso, delle mie scelte, della mia vita e della mia storia, grazie per i momenti e le emozioni, che non ritornano ma si ricordano, e grazie per le persone che mi hai fatto incontrare e con cui mi hai fatto passare anche poco tempo, sarà come sarà nel futuro.

 

 

 

 

 

….Il bello è che non tutto finì lì: il due agosto si veleggia dalle parti di Brescia per una “vacanza al buio”: dovrò o no stirare camicie per quattro giorni???

Fortunatamente no, il Tizio mi ha risparmiato ghgh e fu così che, salutati gli ultimi tonezziani alla stazione di Vicenza, Luca mi porta a conoscere il famoso antro del Mezzotroll…. Un’esperienza per pochi!!

Anche qua ci sarebbe da fare una lista di ringraziamenti che non ha fine, i più importanti dei quali li ho fatti di persona infatti, e anche un bel racconto completo (eeeh, ho visto cose che voi umani….); ma basti sapere che adesso anche io posso vantarmi di aver frequentato la celeberrima Tana del Drago Fumante, di aver mangiato sul Lago d’Iseo, di aver visto il castello di Soncino, di aver assistito a un’avventura di Indiana Jones (o giù di lì…), di aver visto l’Oglio e il Lago di Garda, i mosaici di Ravenna, e addirittura il castello di CastelGuelfo di Bologna (!!!! Udite udite……!!), di essere stata prevedibilmente sconfitta a scacchi e aver visto Luca su un albero -_- (ghghgh)

Di giorni così belli ne ho passati pochi, e di questo devo ringraziare soltanto …… Iago che non mi ha mangiata!! XD

E infatti sono ancora in fase post traumatica XD non è mica da tutti vivere nella casa di un mezzotroll -_-

 

 

Speciali ringraziamenti dunque a:

 

Iago, per l’appunto

La Clio di Luca, benedetta macchina con l’aria condizionata!

Supercapra

L’alimentatore del pc ghgh

Il pc con lo schermo formato cinema

L’ XBox e mai avrei creduto di ringraziarla! (Solo perché da vita a una mia alter ego, va… :p )

Il tavolo montabile

La camomilla con il limone (tutta vita…. -_-)

Alvin e Blade Runner, nel bene e nel male :p

La cucina della mamma di Luca!!

Il ventilatore

Il latte con i cereali

La pizza

I dolci con cui mi hanno rimpinzato

Le cugine di Luca

I cd della macchina di Luca

La cartina stradale della Renault che è diventata amica mia… sigh mi manca *_* ( ghgh XD)

Il condizionatore dell’albergo di Ravenna

La mia borsa

La mia piastra gh

Il divano tattico per la visione dei film

Le scimmie (è una storia lunga…)

Movieland

Il drago Ciro

Il Castello di Soncino dagli innumerevoli mattoni e nascosti passaggi segreti

Il gelato

Le more

Il sidro

L’idromele

I casoncelli

Gli occhiali da sole

Il letto stracomodo e stragrande!!

I fumetti

Il the freddo

Stark e il campeggio ghghghghgh

Il cd dei Lingalad!!!!!!! L’ho già quasi consumato.

 

 

 

 

 

 

 

 

E concluderei dicendo:

 

“…Ma il silenzio che mi inonda la mente

Lascia il posto a delle voci sommesse

Che si fondono in un solo respiro

Sulla pelle come mille carezze…”

 

 

 

Grazie.

 

Annunci

4 pensieri riguardo “si si sono qua

  1. E poi dici a me!! Ti ringrazio ancora, piccola hobbit, xk riesci sempre in qualche modo a incontrare i miei pensieri… a proposito, la sagra di paese volevo citarla ma non l’ho fatto per non offendere Reatini o giù di lì… Ti abbraccio fortissimo anch’io, tanto per cambiare, e spero di vederci a Roma tipo verso Natale, se riusciamo ad organizzare.
    Un strucon, Rossella

  2. eeeh magari la mia vita fosse avventurosa come quella di Frodo!! (magari sono un po’ hobbit, eh…. XD)
    sicuro che ti ribecco prima o poi, ndo vai 😉
    besooooo

  3. a fine lettura ho come l’impressione d’aver letto tutto d’un fiato l’intera trilogia del Signore degli anelli, come se fossi stata catapultata in almeno 5 mondi diversi… wowke vita intensa hahhahsono contenta ke Tonezza 3 sia andato x il meglio ;)e sono al tempo stesso convinta ke ci ritroveremo tutti non disperare!!un bacione a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...