Etciù.

E lo so, è un sacco di tempo che non dedico tempo (…) al mio blog. Avrei voluto scrivere un sacco di cose, in questi giorni avevo materiale a iosa.
Avrei voluto scrivere di quella sera in cui sono andata a sentire Ascanio Celestini con il suo bellissimo spettacolo sul mondo della fabbrica, e postare anche le foto che ha fatto la mia sorellozza. Ormai un sacco di tempo fa.
Avrei voluto scrivere dell’università e del freddo (sono sempre in tempo.)
Avrei voluto anche parlare di quella fonte di argomenti pressochè illimitata che è l’attuale Presidente del Consiglio e tutta la compagnia legiferante.
Per non parlare del subbuglio elettivo del PD.
Del Times.
Di Obama.
Delle belle trasmissioni (poche) che mi piace tornare a guardare d’inverno.
Della casa a Roma che subisce continui spostamenti di mobili alla ricerca dell’assetto perfetto.
E di altre cazzate del genere (come l’ennesimo incontro con Andrea Rivera sotto casa).
 
Però ormai le notizie sono vecchie e non mi ricordo neanche più cosa avrei voluto dire.
 
Mi limito a dirvi che ho tutti i sintomi della febbre senza avere la febbre, che ho superato lo stramaledetto esame e ora mi sono messa in testa di provare a darne un altro dopodomani, e che fa freddo e a Rieti i miei hanno acceso il fuoco.
Ecco.
 

Annunci

4 pensieri riguardo “Etciù.

  1. questo tuo intervento, tanto per rimanere in tema, è un po’ come l’attuale governo: prometti prometti e poi non concludi niente.Con smisurato affettomarco:P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...