Esami

A volte accontentare i prof non è complicato, se ti ricordi di usare le parole magiche (ovvero le supercazzole che si ostinano a chiamare “lessico specifico”).

Io: “…ma la particolarità di Guittone è la capacità di risemantizzare motivi e figure propri della lirica trobadorica sfruttandone le potenzialità semantiche…”
Prof: “Va bene così, basta, 30.”

Annunci

5 pensieri riguardo “Esami

  1. io spero solo fosse l’ultima frase di un discorso di almeno 15 minuti!!!
    altrimenti…..
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!
    non è valido!

    comunque sia andata…..

    COMPLIMENTI!!!!!! 🙂

    anche io voglio!!!! Susà il prossimo 30 “sudato” me lo regali please????

  2. Era la frase conclusiva di mezz’ora di esame in cui, puoi credermi, ho avuto motivo di sudare! Si era quasi dimenticato di farmela, quella domanda, invece poi s’è ricordato che c’erano anche le dispense…
    Gazie comunque! E non credo che tu abbia niente da invidiarmi 😛

  3. Si il blabblio benedetto!
    (I compagni di classe di mia sorella Fabiana lo chiamavano “il fabianare”, appunto. Dev’essere una cosa di famiglia)
    (grazie poi 😀 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...