Inconsciamente

L’altra notte ho sognato che organizzavo un viaggio a Milano.
E niente, si vede che ci devo proprio  andare, a Milano.

 

Poi il mio inconscio mi ha riportato a un passato relativamente recente, oppure a una realtà parallela. In cui diverse cose non erano successe, o se erano successe avevano poi preso una piega diversa da quella attuale. Mi piacerebbe che fosse la realtà attuale, perché è qualcosa che ho l’impressione di aver perso, di essermi lasciata sfuggire.

Era molto tempo che non ti sognavo.

Chissà, potrebbe avermi mostrato il futuro (certo, se fossimo nel regno di Utopia).
Fatto sta che quella sensazione di serenità, di benessere che provo in sogni del genere la provo, appunto, solo in sogni del genere.

Poi mi sveglio e mi guardo intorno tutto il giorno chiedendomi dove sia andata a finire.

Annunci

4 pensieri riguardo “Inconsciamente

  1. Si vede. 🙂 Se poi ti svegli e parti davvero per Milano, sappi che io sarò sveglia da prima di te ad aspettarti!

    Il potere dei sogni. Sono capaci di rovinare una giornata nel momento stesso in cui apri gli occhi. Io un po’ mi ci sono rassegnata. Il sereno torna. La vita è più forte.

    1. Sono già in stazione! no, davvero, sarebbe bellissimo! 😀

      il tempo sistema le cose, sì, si piange sempre un po’ meno, me ne rendo conto ogni giorno di più. E’ un bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...