Questa casa non è un albergo. Ma un ristorante si.

Vivere in un ristorante significa che un sacco di gente ti vedrà struccata, sfatta, vestita malissimo, in tuta o persino in pigiama.

E se vi chiedete perché domandatelo ai fornitori che suonano alla porta alle otto del mattino per scaricare le salse ai carciofi, il pony express che non trova come al solito l’indirizzo di pincopallino qui vicino, il rappresentante che ti deve vendere la scottona danese, il tizio della lavanderia che batte cassa, il cliente ansioso che deve fare il menu del matrimonio e Dio solo sa cos’altro. Poi ogni tanto capita pure gente normale, tipo il postino. Però a quel punto io ho rinunciato da tempo a presentarmi in maniera accettabile, e se gli apro in ciabatte se lo tiene.

Conclusione: se qualche fornitore mi vede truccata non mi riconosce, veramente.

 

Annunci

9 pensieri riguardo “Questa casa non è un albergo. Ma un ristorante si.

  1. Meglio così , giusto l’altro giorno ho notato quanto si apprezza di più una persona che si trucca giusto una volta ogni tanto. C’è una differenza enorme , poi ci si abitua …

    1. Intendi dire che si apprezza di più nel momento in cui si trucca?
      Comunque, fosse solo il trucco non sarebbe niente di che, ma ci sono fornitori che proprio mi hanno visto in momenti terribili, tipo ad agosto in piena sessione esami o a febbraio intabarrata nelle felpe vecchie di 15 anni infeltrite, i capelli sparati… Cose così 😀

  2. Sì scusa , mi ero dimenticata di dire che si apprezza di più quando alla fine ci si trucca ma non sempre.
    Che dire? A quanto pare i fornitori hanno visto cose che voi umani non potete neanche immaginare 😛

  3. Eh infatti! Magari il postino non è l’esempio adatto, dato che è in realtà una donna dell’età di mia madre, ma fino a qualche tempo fa c’era per esempio il ragazzo che portava il tovagliato che mmmh. Epperò io sempre i capelli sparati avevo. Però alla fine saputo che veniva solo il giovedì pomeriggio prendevo provvedimenti. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...