Lo spettro del visibile

nel buio della notte
ombre di stelle
Sospiri.
febbre di sale
il rombo della morte
Lontano.
onde di veleno
e d’amore
Silenzio.
all’orizzonte
montagne di sole
il lavoro dell’Uomo
il mare spezzato.

Ma poi:
Mille e mille
Tulipani rossi.

Siamo prismi attraverso i quali si rifrange la realtà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...