La ricerca della felicità

Durante la notte di Natale del 1914, scrive Rifkin, all’inizio della prima guerra mondiale, nelle Fiandre un gruppo di tedeschi in trincea intona il canto Stille Nacht al quale gli inglesi rispondono con Christmas Carol. Piano piano i soldati escono fuori per scambiarsi strette di mano e sigarette. Non si sparano, si comportano come un gruppo di amici per tutta la notte. Un miracolo, durante un conflitto in cui sono morte circa otto milioni e mezzo di persone. Quell’episodio è stato il frutto momentaneo, disperato, della naturale ricerca della felicità, la quale anima l’uomo anche nelle condizioni più drammatiche.

Un bell’articolo su libertiamo.it a proposito, ebbene sì, di pistole ad acqua.

(Tra l’altro tutta la faccenda mi ricorda un film di Muccino veramente bello.)

Annunci

4 pensieri riguardo “La ricerca della felicità

  1. Il paradosso è che molte di quelle condizioni disperate, come le guerre, le creano le persone stesse che manifestano un’autentica aspirazione alla felicità. E succede anche nelle piccole cose quotidiane.

  2. Questo è perché ognuno si convince di avere la ricetta giusta per raggiungere la felicità. Invece le ricette non funzionano, soprattutto quando si vogliono imporre.

  3. meraviglia assoluta questo post!!!

    ovviamente cosa fare il giorno prima dell’esame? leggere i post che ti erano sfuggiti dal tuo blog no??? e poi scopri queste piccole chicche, piccoli tesori che solo tu sai far riaffiorare!!

    grazie x questo piccolo spazio nel web 😉

    1. Michi! Grazie, mi sono limitata a citare cose lette, lo ammetto, per caso. Fa bene scoprirle di tanto in tanto.
      In bocca al lupo per domani allora! I giorni prima dell’esame li si deve passare così, riposandosi. E mi fa piacere che tu lo passi qui, a volte. 😀
      Un bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...