Agosto

In questi giorni io leggo -a ondate successive, diciamo-, lavoro senza troppa convinzione ma con lena, mi sveglio con il mal di gola, rimprovero il cane perché abbaia ai gatti, mangio quantità spropositate di yogurt magro e non so perché, cammino a piedi nudi per casa, parlo incessantemente ma solo nella mia testa, navigo un po’ su internet poi mi stufo e il portatile mi fa caldo, sfoglio i libri incerta su come quando dove perché studiare, scatto qualche foto, accarezzo il gatto, sbircio il tramonto per vedere com’è questa volta, sudo e sono contenta di sudare, alimento il mio odio per il digitale terrestre che sgrana quando c’è il film che voglio vedere, e scado comunque frequentemente nel turpiloquio ogni qualvolta la tv è accesa, ho un rapporto conflittuale con il telefono sia quando squilla che quando è muto, mi ostino a fare un po’ d’ordine, continuo a mettere crema sulle mani desiderando una pelle meno sensibile ai saponi, però poi me le lavo, poi ce la rimetto, poi me le rilavo…

Ecco.

Annunci

9 pensieri riguardo “Agosto

  1. Mi sento molto vicino a te e fraternamente solidale nell’odio per il digitale che sgrana. Qua da me le bestemmie fioccano, da ogni componente della famiglia.

    1. Effettivamente… O se non proprio le stesse, molto simili… E se non tutti, tu, io e lui (per esempio, invece della crema, io vado avanti col burrocacao per le labbra sempre spaccate).

      Ti sei raccontata tantissimo in queste parole. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...