Come ti trasformo il mese più cupo dell’inverno nel mese più creativo dell’anno

Dunque, in questi giorni pare che sulla rete ci si diverta a lanciare diverse iniziative letterarie molto carine e interessanti, le quali però hanno tutte una curiosa caratteristica comune: scadono il 30 novembre. Ma cosa vi ha fatto dicembre?

Ma non è questo il punto. Il punto è che due di queste sono dei concorsi di scrittura, il che significa che oltre ad essere ottime occasioni per sgranchire un po’ le dita, e soprattutto la testa, prevedono anche dei premi.

Io ultimamente sono messa abbastanza male sotto questo profilo – e con “abbastanza male” intendo che mi serve ispirazione anche per compilare la lista della spesa – ma vi metto volentieri a parte di quel che so nel caso vi sentiste pronti ad una performance creativa.

La prima iniziativa è promossa dalla rivista Storie ed è particolarmente adatta, come si legge anche nella descrizione, a chi vuole far sentire la propria voce da studente e soprattutto da studente “contro”:

Da sempre una letteratura spesso frettolosa si occupa del pianeta studentesco. Stavolta ci fa piacere dar voce agli STUDENTI (o agli ex tali) perché raccontino le loro esperienze, il loro impegno politico, la loro legittima speranza in un’istruzione equa e più aggiornata, e pure le amicizie e i dolorosi distacchi, le discese ardite e le risalite, le traversie tragicomiche che segnano un esame, quel professore severo o indulgente, quel corteo, quel liceo occupato, la deprecata o malintesa Gelmini, e molto altro.

COSA FARE?
Semplice, scrivete un episodio, un aneddoto, una breve storia che avete vissuto come studenti dissenzienti, purché ne venga fuori un ritratto autentico e raccontato dal “di dentro” da licei, università e, perché no?, scuole medie e scuole elementari. Del resto, i ricordi abbondano in (questa) materia…

La redazione di Storie e Leconte sceglierà e premierà il racconto migliore.
Inoltre, gli scritti ritenuti più interessanti, saranno pubblicati sulla rivista letteraria internazionale Storie, sul magazine online leMAG e sulle pagine Facebook di Storie e Leconte.

CHI VINCE, VINCE:
– Un buono acquisto presso le librerie Feltrinelli di 100 euro;
– Il cofanetto con 4 cd “Message In The Box – The Complete Recordings” dei Police;
– I libri “Pensare/Classificare”, “Storia di un quadro” e “La vita, istruzioni per l’uso” di Georges Perec;
– Il dvd originale del film “Another Year” di Mike Leigh.

Inviate il vostro RACCONTO (attenzione: non più di 900 parole) entro il 30 novembre con una mail intitolata Studenti Contro a info@storie.it

I premi sono piuttosto ghiotti e io, vi dirò, ci farei un pensierino.

La seconda iniziativa invece è segnalata da Finzioni (qui e qui la descrizione), si chiama NaNoWriMo (National Novel Writing Month) ed è un po’ più impegnativa, ma più che un concorso per vincere qualcosa è un’esperienza per mettere alla prova sé stessi. L’obiettivo infatti è di scrivere un vero e proprio libro (50.000 battute) entro e non oltre il 30 novembre – la sfida è appunto di impiegarci soltanto un mese (o, ormai, 25 giorni). E se quel che viene fuori è pure un capolavoro, tanto meglio: ma l’importante non è far emergere il talento letterario dell’anno, è offrire l’occasione di dedicarsi per un mese intero alla scrittura.

Infine, la terza iniziativa in cui mi sono imbattuta in questo mese non è un concorso, ma qualcosa di meglio: si tratta di comprare libri a prezzi stracciati. Sempre segnalato da Finzioni, il progetto nasce in realtà da problemi finanziari di una casa editrice, DeriveApprodi, che storce parecchio il naso all’idea di dover mandare al macero i libri invenduti per risparmiare le spese di magazzino. Così nasce l’idea del fuori tutto: si può scegliere quali libri fuori catalogo acquistare al prezzo, se non sbaglio, di solo 1 euro l’uno. L’unico problema è che il link con i libri a disposizione pare che non si voglia aprire per me, non so se perché sia già stato acquistato tutto il magazzino (possibile? magari!) o per qualche altro problema. Se riuscite ad aprirlo, fatemelo sapere!

Annunci

7 pensieri riguardo “Come ti trasformo il mese più cupo dell’inverno nel mese più creativo dell’anno

  1. …io invece non trovo neanche il link dell’offerta… (sì, lo so, con la tecnologia ho seri problemi! eheh!) 😛
    Ma grazie della segnalazione… sembra interessante! 🙂

    Un bacio,
    Paola

    1. Mah guarda, nel sito della casa editrice in realtà io non trovo traccia dell’offerta, se non fosse che l’articolo su Finzioni risale al primo novembre penserei che la notizia sia vecchia, e invece… Non saprei.
      Prego comunque 😉
      Un saluto a te!

  2. Scoperto l’inghippo: l’articolo non è di questo mese, o meglio il mese è lo stesso ma l’anno è quello passato. L’inganno (chiamiamolo così per non guardare in faccia la realtà, e cioè che sono rimbambita) è dovuto al fatto che l’articolo risulta tra i più letti sul sito, ma evidentemente la classifica è “assoluta” e non relativa all’ultimo mese. In ogni caso l’autore dell’articolo rimanda al link con i contatti della casa editrice per sapere se ci sono ancora libri disponibili: http://www.deriveapprodi.org/deriveapprodi/contatti/

    Ovviamente tutto ciò non sarebbe successo se io avessi letto “2010” ma in tal caso avrei smentito la mia reputazione di abitante delle nuvole, no? 😀 (assecondatemi)

    1. ahahahahahahahahahah!
      non sei rimbambita, sei carinissima!!!!!! 🙂

      E cmq tranquilla, mi sa che viviamo entrambe nel pianeta delle nuvole, dentro un castello in aria 😛

      Un bacio,
      Paola

  3. Sarebbe stato un notevole colpo di culo, vabbè, alla prossima.

    Comunque, ho l’impressione che, similmente, la mia incapacità degli ultimi tempi (e mi auguro momentanea) di articolare anche solo un discorso con parole elementari mi preclude l’accesso a qualsiasi concorso di scrittura!

    Avessi la possibilità, mi piacerebbe però scrivere per un mese e basta. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...