Toh, è il 2012.

Ieri qualcuno mi ha augurato, per il nuovo anno, di avere la capacità e la cura di custodirmi, di custodire me stessa con attenzione e amore. Mi è sembrato un bell’augurio, per cui ve lo giro.

Per il resto, vi dirò che questo 2011 a me non è dispiaciuto. È stato alla fin fine un bell’anno, positivo ma pure un po’ negativo ma pure un po’ tutt’e due, il che va benissimo (sembra proprio che i cambiamenti più profondi non si annuncino con le trombe e che le parole più potenti siano quelle sussurrate, e con questo sto).

E basta con questo fare sempre i cinici e i negativi e i lamentosi e vada a quel paese l’anno vecchio e tanto quello nuovo sarà sempre dimmerda come l’altro. Fa tristezza.

Ma non mi parlate di buoni propositi che quelli si fanno a settembre, lo sanno tutti.

Buon 2012.

Annunci

10 pensieri riguardo “Toh, è il 2012.

  1. A me hanno augurato di avere un figlio. Io avrei voluto augurargli di avere le emorroidi, ma ho risposto semplicemente grazie 🙂
    L’augurio del custodirsi, invece, sì che è un bell’augurio e allora me lo prendo volentieri.

    Buon 2012.

  2. I primi nostri angeli custodi siamo noi stessi. L’augurio è bello, veramente. E non sarebbe male neppure percorrere il nuovo anno avendo vicino chi abbia la pazienza, costanza e capacità di aiutarci a custodirci. Diciamo un aiuto o vice angelo custode! Quanto ai propositi, sottraendomi a una tradizione “imposta” da qualche amico e amica, per la prima volta non ho esplicitato i propositi, me li sono formulati mentalmente, perché in questo 2012 vorrei parlare con i fatti e perché, visti i trascorsi, sono diventato un po’ scaramantico.
    Ma superstizioni a parte, l’augurio resta quello di un anno pieno di cose belle! 🙂

    1. Io questa cosa dei propositi l’ho sempre vista come una forzatura, per cui quelle rare volte che li ho fatti non mi sono neanche presa la briga di esplicitarli.
      Però il proposito di custodirmi non è male. Più difficile da attuare di quel che sembra, ma ho in mente un po’ di cose che servano almeno per avvicinarmici (ovviamente in cantiere già da settembre scorso! :D) Un aiuto da un vice però non ci starebbe male. Magari ne conosco già un paio e non lo so. Vedremo!
      Intanto augurooni anche a te! 🙂

  3. E’ un bell’augurio il tuo! Comunque anch’io i buoni propositi li penso a settembre, senza neanche troppa fantasia e senza scriverli e renderli noti. Sono sempre i soliti propositi. L’anno nuovo è solo un giorno in più di ieri. 😉

  4. Effettivamente ci sono alcuni evergreen che tornano tutti gli anni (mettiti a dieta, vai in piscina, smetti di fare le cose all’ultimo secondo, muovi il culo – sia fisicamente che metaforicamente, smetti di scrivere stronzate sul blog, eccetera), ma c’è anche qualcosa che cambia. Buoni propositi che, rispettati o no, smettono di avere significato; altri che invece è bene annotarsi mentalmente (o forse dovrei cominciare a scrivermeli proprio, perché la mia memoria va sempre peggiorando e ciò non è bene).

    Ma a parte ciò, benvenuta! Ho fatto un rapidissimo giro sul tuo blog e ho sorriso parecchio. Salvato tra i preferiti, avrai presto mie notizie 😉 (spero; ho già parlato della mia memoria?)

    1. ahahahahahah!! In quanto a problemi di memoria ti capisco perfettamente! La regola è scriversi tutto, sempre. In ogni modo, in ogni luogo, in ogni lago! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...