Amarsi è lasciarsi sbagliare a vicenda

prima o poi l'amore arriva. E t'incula.

C’era una volta un principe azzurro,

tutto il contrario di un uomo buzzurro,

era cresciuto a pane e romanzi,

“salva una bella che poi ti fidanzi”.

 

Questo la mamma gli aveva insegnato

“La donna è indifesa, tu sei corazzato,

la donna è in balia di mostri e grifoni,

tu sei cavaliere e ai draghi le suoni”.

 

C’era una volta una bella regina

Che crebbe sua figlia da crocerossina,

“gli uomini, cara, non san quel che fanno,

tu devi aiutarli a non far troppo danno.

 

Più sembrano forti, più vanno salvati,

amati, vestiti, stirati e lavati.

ti guardano duri, ti parlano bruschi

ma sotto quel guscio son tanti molluschi”.

 

Un giorno i due salvatori in potenza,

andarono a un party di beneficenza

lei vide un ragazzo spaurito e sperduto

lui vide una donna in cerca di aiuto.

 

E prima che i tocchi dicessero E’ tardi

scoccò…

View original post 170 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...