Rido da sola se dico cacca

Leggo e ribloggo il post di theselbmann:

Rido da sola se dico cacca

«…Sto riflettendo che non è la sicurezza che ti rende davvero felice, ma il pensiero che le cose vanno bene oggi, adesso, subito. A questo pensiero ho rinunciato per anni. E MMO MME SO ROTTA LI COJONI, come si dice dalle mie parti. Quindi ho mollato, per il mio bene. (…) ho mollato quel senso di responsabilità e serietà per il quale pensavo OK, FACCIO QUESTO PERCHÉ UN GIORNO ANDRÀ TUTTO MEGLIO, E ADESSO VA COSÌ, MA È GIUSTO PERCHÉ UNO DEVE UN PO’ SOFFRIRE PER POI ESSERE FELICE.

E chissà come mai, io resistevo resistevo, e poi felice ero solo quando scappavo via e raggiungevo le cose e le persone che mi fanno stare bene davvero. Perciò…ho tagliato. Ho tenuto l’essenziale. E non ho alcuna idea di cosa succederà.»

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Rido da sola se dico cacca

  1. Il qui ed ora è la via. E pare cinico, e invece è l’unico vero inno alla vita. Grazie per il reblog, perché ogni tanto anch’io me lo dimentico.
    :*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...